Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Colli Berici – Pozzolo e i “casotti”

14 Aprile

DOVE Pozzolo (VI)
COORDINATE 45.409947, 11.495568 (punto di partenza escursione)
ORARIO DI PARTENZA Ore 8,15 piazzale chiesa parrocchiale di Galzignano T. – ore 9,00 a Pozzolo, punto di partenza escursione
SEGNAVIA Tracce
DISLIVELLO ASSOLUTO 125 m
TEMPO RICHIESTO 3h 30′
GRADO DI DIFFICOLTA’ E – Escursionisti

DESCRIZIONE DEL PERCORSO

Dai pressi della chiesa parrocchiale di Pozzolo, percorriamo qualche centinaio di metri via Manzoni fino a raggiungere, sulla sinistra, via Costa. Imbocchiamo la stradina che salendo un poco alla volta si restringe. Lasciamo sulla sinistra alcune case e proseguiamo arrivando ad incrociare via Ghenzo. Prendiamo a destra su strada asfaltata giungendo all’incrocio con via Brustolà che iniziamo a percorrere per poco meno di trecento metri. Poco prima di una evidente curva a sinistra che lambisce un fabbricato, si stacca sulla destra un sentiero che entra nel bosco. Lo percorriamo fino ad incrociare su una bella radura una stradina , poco sopra il piccolo agglomerato di Case Casalini, che assecondiamo a sinistra. Dopo poco arriviamo nei pressi di un gruppo di case (fontana Casalini, case Valli). A sinistra un sentiero corre sulla dorsale collinare Giungiamo così ad una ampia dolina, che attraversiamo per visitare un primo casotto in basso sotto un vigneto; seguiamo tratturi e tracce di sentiero restando sempre sulla panoramica dorsale e raggiungiamo una stradina sterrata nei pressi delle case Beggioni, dove si trova anche il capitello di Sant’Antonio, un po’ sotto (breve deviazione) si può raggiungere un bel Capitello con Madonnina. La “Madoneta” del monte Lupia (del 1936). Proseguiamo ancora per la stradina e per sentieri fino a raggiungere la Croce dove si trova il decollo per parapendii. La vista è molto spettacolare sulla val Liona.
Seguiamo la stradina, un incrocio e poi , per altro sterrato, per le case Strenghe. Quindi raggiungiamo la strada asfaltata che sale da San Germano dei Berici verso Pozzolo.
Attraversata la strada prendiamo il sentiero (segnaletica) che scende verso lo scaranto Curii (scaranto = sasso, scoglio – più in generale si tratta di una profonda valletta rocciosa che incide i fianchi collinari, spesso umida e percorsa da un torrentello), dove sul fondo troviamo la sorgente Marcolin. Ancora un un po’ di discesa quindi risaliamo il bosco per una mulattiera per sbucare a dei vigneti dove troviamo un altro piccolo casotto. Verso destra per il tratturo, raggiungiamo una casa abbandonata e raggiungiamo il grande casotto “Graziotto”. Proseguiamo per la stradina, passati a fianco di una casa isolata ancora lieve salita ed infine, stradina sterrata, raggiungiamo l’asfalto e le case Ghenzo, sulla strada San Germano-Pozzolo. In breve si ridiscende a Pozzolo, chiudendo il percorso.

Dettagli

Data:
14 Aprile
Categoria Evento:
Tag Evento:
, ,

Luogo

Pozzolo
via alessandro manzoni
Pozzolo, Vicenza Italia
+ Google Maps