Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Piccole Dolomiti – Carega

22 Maggio

DOVE Gruppo del Carega – Rifugio Fraccaroli
COORDINATE 45.728756, 11.173008 (punto di partenza escursione)
ORARIO DI PARTENZA Ore 7.00 da Galzignano Terme
SEGNAVIA 151, 157, 196, 195
DISLIVELLO ASSOLUTO 790 m. circa
TEMPO RICHIESTO 5h 30′
GRADO DI DIFFICOLTA’ EE – Escursionisti Esperti

DESCRIZIONE DEL PERCORSO

DaI rif. Giuriolo (m. 1.456) si segue verso ovest la rotabile fino all’altezza della Madonnina votiva eretta su un dosso accanto al Passo di Campogrosso. Il largo sentiero diverge a sinistra per prati, raggiungendo il cosiddetto Passo della Regina, quindi sale lievemente per il bosco ceduo aggirando in quota Io sperone che digrada da Cima Postal e pervenendo così all’insellatura prativa del Passo delle Buse Scure (m. 1.475) dove si innesta il sentiero 143A. Sempre tenendosi sul versante trentino si raggiunge la Sella del Rotolon (m. 1.523), proseguendo sul crinale lungo il solco di un trincerone; ad un bivio (innesto 105) si prosegue sulla destra, lungo le pendici mugose e le ghiaie calanti dal Giaron della Scala e dal Prà dei Angeli. Oltrepassate queste ultime, si volge gradatamente sulla destra salendo con qualche giravolta fin sotto una parete e montando quindi sulle ghiaie terminali del Boale dei Fondi. Traversatele, si piega a sinistra (bivio m. 1.630 c., ore 1.15) risalendo una conoide erbosa e quindi penetrando nella strozzatura del Boale. La si supera tenendosi sempre sulla destra, sinistra idrografica, per erti gradoni rocciosi finché non si apre l’ampia e scoscesa testata. Si risale il pendio mugoso con una serie di serpentine che portano fin quasi al piede della parete finché, volgendo decisamente a sinistra, si traversa il dirupato solco originato dalla Bocchetta dei Fondi, risalendone l’opposto fianco con alcune serpentine che raggiungono il valico (m. 2.015, ore 1.00 – 2.15) – attenzione in caso di presenza di neve. Qui si innesta l’itinerario che proviene dal rif. Scalorbi. Si sale subito sulla destra per terreno roccioso e ripido lungo un sentiero che aggira da ovest il modesto risalto di quota 2.084, poi proseguendo rasente una crestina da cui ci si affaccia sul Boale dei Fondi, con splendida vista verso est. Passando accanto a resti di opere di guerra, si costeggia poi l’erta fiancata ovest di Cima Mosca, calando in ultimo alla Bocchetta omonima. Qui si innesta il sentiero dal Vaio dei Colori e per salire al rif. Fraccaroli si prosegue sul sentiero 157 (ore 0.40 – 3.10).

MAPPA

PROFILO ALTIMETRICO

Facebooktwitterpinterestlinkedin

Dettagli

Data:
22 Maggio
Categoria Evento:
Tag Evento:
, ,

Luogo

Rifugio Campogrosso
Recoaro Terme (VI), 36076 Italia + Google Maps